Abio e Meritor per la pediatria

L’Associazione Abio Novara ha donato 11 poltrone relax alla Scdu Pediatria dell’azienda ospedaliero-universitaria, che verranno collocate in tutte le stanze di degenza dei bambini, grazie alla grande generosità di Meritor Hvs Cameri spa, una importante azienda del territorio che ha sostenuto il progetto con grande supporto e partecipazione da parte del Direttore finanziario per l’Europa, dott. Tullio Scipioni.

«Questa donazione risponde a un importante bisogno espresso dal reparto ed è stata prontamente soddisfatta – dichiara Antonella Brianza, presidente di Abio Novara – Ringrazio quindi Meritor per la condivisione del valore e del significato dell’iniziativa, che non è semplicemente l’acquisto di nuove poltrone, ma rappresenta una particolare attenzione per le mamme che accudiscono i loro piccoli in ospedale o per chi se ne prende cura durante la notte. Dormire in ospedale accanto ad un bambino ricoverato è infatti molto difficile ed emotivamente faticoso e la notte diventa interminabile: una poltrona relax aiuta a riposarsi ed essere pronti nel nuovo giorno ad accudire il proprio bambino».

«Per Meritor – sostiene il dott. Tullio Scipioni – si tratta di una iniziativa che rientra nel nostro impegno per il sociale. La nostra azienda dà lavoro a Cameri a più di 500 persone, che fanno riferimento all’ospedale di Novara- è anche pensando a loro che abbiamo accolto l’idea di Abio».

«Il ringraziamento della nostra azienda ospedaliero-universitaria – afferma il direttore generale dell’Aou di Novara, Mario Minola – è duplice. Innanzitutto è giusto riconoscere l’instancabile impegno di Abio Novara per la promozione e la realizzazione di importanti progetti a favore della pediatria. E poi, non meno importante è il ringraziamento a Meritor Hvs Cameri spa, che ha permesso attraverso una generosa donazione il conseguimento di un ulteriore step nel processo di progressiva umanizzazione delle nostre degenze a favore del benessere dei bambini ricoverati e dei loro familiari».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here