Albanese si scaglia contro i vigili: arrestato e condannato

Un albanese di 24 anni è finito in manette, venerdì sera, per opera degli agenti del Nucleo operativo della Polizia locale: processato per direttissima è stato condannato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate alla pena di 6 mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale della pena, subordinata alla prestazione di attività non retribuita a favore della collettività per lo stesso periodo.

Durante il servizio di controllo in zona stazione, i vigili avevano notato un veicolo che a forte velocità invadeva la corsia opposta immettendosi in via Manzoni. La pattuglia ha inseguito e fermato la vettura e il conducente, appunto l’albanese, regolarmente soggiornante in Italia, è stato controllato dagli agenti che gli hanno contestato una serie di infrazioni al codice della strada, annunciando il ritiro della patente. A quel punto, il giovane è andato su tutte le furie e ha tentato di fuggire, colpendo con l’auto un agente. Uscito dal veicolo, ha proseguito con tono aggressivo, minaccioso e oltraggioso nei confronti dei vigili che sono riusciti a fatica ad immobilizzarlo ed infine ad arrestarlo.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here