Anche Nastri contro lo slittamento delle certificazioni vaccinali

Il sen. Gaetano Nastri (Fratelli d’Italia) ha votato contro l’emendamento che fa slittare di un anno l’obbligo di presentare i certificati vaccinali per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e ai nidi, così come tutto il gruppo di Fdi.

«Quando c’è di mezzo la salute – spiega Nastri – occorre essere molto sereni. Se la comunità scientifica nel suo complesso, tranne qualche sparuto caso, non ha dubbi sull’efficacia e la non pericolosità delle vaccinazioni, ebbene credo che si debba finirla qui di discutere e dibattere. Anche perché non bisogna confondere la libertà di decidere per il bene dei propri figli con l’esigenza che la collettività, che è un bene superiore, intera sia sicura: infatti ci si vaccina anche per tutelare chi sarebbe a rischio se colpito da malattie infettive: la cosiddetta immunità di gregge».

«Per questo motivo credo che sia sbagliato il rinvio di un anno per l’obbligo di presentare i certificati vaccinali per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e ai nidi – aggiunge – Se si vuole dar vita a una campagna che aiuti, dal punto di vista culturale, a capire l’importanza delle vaccinazione, noi ci stiamo. Ma non si perda tempo inutilmente».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here