Calenda: «Pronti a radicarci anche a Novara»

Carlo Calenda, leader di ‘Azione’, il movimento cui ha dato vita la scorsa estate uscendo dal Pd, ha incontrato ieri nel tardo pomeriggio i sostenitori novaresi. La sala scelta era stracolma e tra i molti presenti c’erano anche l’ex sindaco Andrea Ballarè e l’attuale capogruppo Pd in consiglio comunale a Novara Rossano Pirovano, nonché l’ex consigliere dem Roberto Spano o l’ex consigliere di centro Antonio Pedrazzoli. Tutti a dire «Siamo solo qui per curiosità, per ascoltare». Mah…

Presente anche Fabio Leonardi, ad di Igor Gorgonzola.

Ad accogliere Calenda c’erano il referente novarese Sergio De Stasio e l’ex presidente di Assa Marcello Marzio.

Serietà e coerenza sono state le parole d’ordine lanciate da Calenda, che ha affrontato tematiche nazionali ma ricordando anche che «siamo molto radicati al nord e puntiamo molto sul Novarese e sul Piemonte».

Anche per quel che riguarda le elezioni comunali del 2021 a Torino e Novara, Calenda ha le idee chiare: «Andremo dritti per la nostra strada e faremo quello che fa un movimento come il nostro: spiegheremo le nostre idee e cercheremo di prendere più voti possibili. E in ogni caso niente accordi con i 5Stelle».

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here