Caos Coccia, il Tar respinge la prima richiesta di Manfredda

Nell’udienza di oggi, mercoledì, il Tar Piemonte ha respinto la prima richiesta di Carmen Manfredda, l’ex presidente del Cda della Fondazione Coccia ,che chiedeva, in attesa della decisione di merito, di sospendere l’efficacia della Prefettura di Novara di sciogliere il Consiglio d’amministrazione di cui era ai vertici. Nessuna sospensiva, dunque, e l’attuale Cda, nominato dalla Prefettura perché riteneva che ormai non ci fossero più i presupposti perché il Consiglio d’amministrazione potesse funzionare, resta in carica. In più, il Tar ha deciso che in una prossima udienza, a settembre, sentirà anche gli altri quattro membri del Cda che non hanno avanzato alcun ricorso: essendo un provvedimento, quello della Prefettura, che riguardava un organo collegiale, il Tribunale amministrativo non poteva decidere solo sul ricorso di un membro. Vista la posizione degli altri consiglieri (che avevano più volte chiesto le dimissioni di Manfredda), il ricorso dell’ex presidente pare indirizzato verso un binario morto.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here