Caos movida, decisa la chiusura anticipata dei locali

Lo aveva preannunciato nel corso dell’ultimo Comitato per l’ordine e la sicurezza e ora ha firmato la relativa ordinanza: dopo la rissa in pieno centro di Novara di sabato notte, il sindaco ha deciso di limitare gli orari di apertura dei locali.

L’ordinanza, valida fio al 18 ottobre, prevede che i bar chiudano all’1 e stabilisce ulteriori controlli su assembramenti per verificare l’osservanza delle misure di sicurezza sanitaria

«Anticipiamo dunque la chiusura all’1 di notte per agevolare l’attività di controllo delle forze dell’ordine non solo sui locali, ma anche sui comportamenti – spiega Canelli – Si tratta infatti di un’attività strategica che sarà disposta su più fronti e che avrà diversi obiettivi: da una parte certamente evitare risse come quella di sabato sera, dall’altra rafforzare i controlli sull’utilizzo di mascherine, quando sia necessario, e nei confronti di locali che, come ci è stato più volte segnalato, pare vendano alcolici ai ragazzini minorenni».

L’ordinanza è circoscritta all’area compresa tra viale Buonarroti, via Biglieri, viale Dante Alighieri, piazza Garibaldi, viale Manzoni, corso Cavallotti, baluardo Lamarmora, baluardo D’Azeglio e lungo la via Marconi da piazza Don Minzoni fino all’incrocio con via Gnifetti.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here