Champions, tre su tre per la Igor Volley

Terza vittoria per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che si aggiudica al tie-break una bellissima battaglia con la formazione polacca del Police. Le azzurre, avanti 0-2, subiscono la rimonta della formazione ospite protagonista di una prestazione di altissimo livello. Fattore questo, che valorizza a maggior ragione l’ottima reazione di capitan Chirichella e compagne, autrici di un tie-break al limite della perfezione. Tra le azzurre, titolo di top scorer a Malwina Smarzek (22), mentre il premio di MVP è andato a Micha Hancock. Per Novara è la dodicesima vittoria consecutiva in casa, nella fase a gironi di Champions League.

Micha Hancock (regista Igor Gorgonzola Novara): « Siamo pienamente consapevoli che si tratti solo di un primo passo, ora dovremo completare il lavoro a febbraio, quando giocheremo in Polonia il secondo torneo. Sappiamo che ci aspettano altre tre battaglie ma ci faremo trovare pronte».

Grupa Azoty Chemik Police – Igor Gorgonzola Novara 2-3 (25-27, 22-25, 25-21, 25-21, 6-15)

Grupa Azoty Chemik Police: Grajber 7, Kowalewska 2, Kakolewska 4, Brakocevic 24, Polec 8, Baijens, Wasilewska 14, Lukasik 20, Maj-Erwardt (L), Medrzyk nr, Zurawska (L) ne, Baldyga. All. Kawka.

Igor Gorgonzola Novara: Populini, Herbots 18, Napodano (L) ne, Zanette, Battistoni ne, Bosetti 18, Chirichella 6, Sansonna (L), Hancock 5, Bonifacio 9, Washington 9, Smarzek 22, Costantini ne, Daalderop 3. All. Lavarini.

MVP Micha Hancock

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here