Chiara Boroli nuovo presidente di Fondazione De Agostini

La Fondazione De Agostini ha rinnovato il Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per il triennio 2020–2022, composto da rappresentanti delle famiglie Boroli e Drago – Chiara Boroli, Marcella Drago, Alessandra Albertini, Carlotta Boroli, Giorgia Cipolato Piras, Nicola Drago – e da tre consiglieri indipendenti, professionisti con esperienze rilevanti nel terzo settore, Mario Calderini, Augusto Ferrari e Roberto Saviane.

Il Consiglio ha nominato presidente Chiara Boroli (nella foto), che dal 2007 ad oggi ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale della Fondazione De Agostini, e Roberto Drago, presidente uscente in carica dal 2007, anno di costituzione della Fondazione, è stato insignito del ruolo di Presidente d’Onore.

Marcella Drago

Marcella Drago è stata nominata segretario generale della Fondazione. Figliadi Marco Drago, presidente del Gruppo De Agostini, Classe 1972, dopo la laurea in Lettere Moderne inizia il suo percorso professionale nell’ambito dell’editoria in Dami Editore e successivamente in Edizioni Piemme, dove arriva a ricoprire la carica di direttore editoriale del “Battello a Vapore”. Alla fine del 2007 lascia l’incarico in Piemme per avviare una sua attività imprenditoriale. Fonda la Dreamfarm srl, società che lavora con i principali editori italiani e si occupa di ideare e sviluppare progetti editoriali rivolti al target bambini e ragazzi; la società viene poi rilevata dal gruppo Atlantyca nel 2010.

A oggi Marcella collabora con associazioni ed enti del terzo settore che operano nell’ambito dell’educazione ed è consigliere di amministrazione di De Agostini Editore, Fondazione Tancredi di Barolo, Mus-e Milano.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here