Chiesti 17 anni anni per l’assassino di Yoan

Tra il 25 e il 26 agosto dell’anno scorso Alberto Pastore, 23 anni, di Cureggio, uccise l’amico Yoan Leonardi con una dozzina di coltellate: oggi Pastore è comparso davanti al Gup Rossana Mongiardo e ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato. Per lui il pm, Giovanni Castellani ha chiesto una condanna a 17 anni. La sentenza è prevista per il 23 luglio.

Pastore aveva ucciso il suo migliore amico al termine di una lite in uno spiazzo sulla strada che unisce Comignago a Borgo Ticino: un ‘chiarimento’ voluto dall’assassino che riteneva Yoan responsabile della fine della sua storia con una ragazza del posto.

Dopo il delitto Leonardi era fuggito e aveva annunciato via Facebook quello che aveva fatto.

Nella foto, i funerali di Yoan

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here