Cinquant’anni di vini Doc, al via le celebrazioni

Le Doc Boca, Fara, Ghemme e Sizzano compiono cinquant’anni: nel 1969 venivano infatti approvati i disciplinari di produzione dei vini novaresi, riconoscendone la denominazione di origine controllata. Per celebrare la ricorrenza l’Agenzia Turistica Locale e la Camera di commercio di Novara hanno organizzato una serie di iniziative dedicate ai vini locali, in collaborazione con i Comuni e le Pro Loco dei territori di produzione, il Museo Etnografico della Bassa Valsesia, oltre a Regione Piemonte, Provincia di Novara, Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte e Associazione Città del Vino.

«Il fenomeno del turismo enogastronomico ha visto un incremento molto importante per il Novarese soprattutto nel corso degli ultimi anni – commenta Maria Rosa Fagnoni, presidente dell’Atl Novara (nella foto) – L’interesse intorno al vino e ai prodotti tipici ha sviluppato anche nel nostro territorio una forte domanda di proposte “di gusto”. Prendendo spunto da questa prestigiosa ricorrenza, presentiamo le iniziative “1969–2019: Boca, Fara, Ghemme, Sizzano. Cinquant’anni di DOC storiche”, la cui finalità è quella di far conoscere i vini ma anche le eccellenze storiche e naturalistiche delle nostre Colline attraverso tour guidati, degustazioni, animazioni, pranzi tipici, escursioni a piedi e in pullman sulle Colline Novaresi e visite libere alle cantine».

Maurizio Comoli, presidente della Camera di commercio di Novara, aggiunge: «Tra i punti di forza dell’economia nazionale vi è il settore del food&wine: non a caso l’Italia è il Paese con il maggior numero di prodotti agroalimentari a denominazione di origine e a indicazione geografica riconosciuti dall’Unione Europea e tra di essi si contano ben 523 vinio».

Il calendario di eventi prenderà il via domenica 28 aprile, con la presentazione delle Doc storiche nell’ambito della Mostra del Vino al Ricetto di Ghemme. Sabato 18 maggio l’appuntamento sarà a Sizzano, dove nel pomeriggio è prevista la premiazione della 14° Rassegna Enologica Sitianum – Selezione dei Vini delle Colline Novaresi, oltre a degustazioni e alla possibilità di visitare gli scavi sotterranei della Parrocchiale di San Vittore. Il sabato successivo, 25 maggio, ci sarà l’apertura al pubblico della Mostra del Vino di Boca, con banchi d’assaggio, degustazioni e cena tradizionale.

Sono inoltre in programma delle escursioni in pullman, con partenza da Novara, che faranno tappa a Ghemme (domenica 12 maggio), Briona e Fara (domenica 9 giugno), con visita a cantine, pranzi tipici, degustazioni e con la visita guidata al Museo Storico Etnografico di Romagnano Sesia, prevista per il 12 maggio.

Il programma completo delle iniziative è disponibile sui siti www.turismonovara.it e www.camcom.gov.it.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here