Come nasce un’opera: progetto Coccia-Università

Studenti a teatro per vedere come nasce un’opera lirica: è il progetto, che prenderà il via dal 12 aprile, tra Fondazione Teatro Coccia e Università del Piemonte Orientale. Nel caso specifico, la “Traviata” che andrà in scena il 3 e 5 maggio.

‘Traviata experience’ è il nome dato all’iniziativa, «la prima di una serie che andremo a condividere anche con i teatri di Vercelli e Alessandria – ha detto il rettore dell’Upo, Gian Carlo Avanzi – E’ un modo per avvicinar ei giovani al teatro e per aprire l’ateneo alla città».

«L’obiettivo – ha aggiunto Corinne Baroni, direttrice del Coccia – è quello di mettere in connessione quello che è ‘fuori’ dal teatro con quanti vi operano, per far vivere la produzione di un’opera fin dall’inizio».

Infatti gli studenti potranno veder nasce la ‘Traviata’ fin dal primo incontro tra regista, direttore d’orchestra, musicisti e cantanti, fino alla prova generale.

Sette appuntamenti che svelano i diversi momenti che stanno dietro le quinte di una produzione lirica: la Prova Musicale durante la quale il direttore (Matteo Beltrami) detta tempi, colore, intenzioni e amalgama le voci; le Prove di Regia durante le quali il regista (Renato Bonajuto) spiega i movimenti e l’interpretazione visiva, e che saranno anche l’occasione per incontrare scenografo (Sergio Seghettini) e costumista (Matteo Zambito) e vedere l’evolversi del lavoro scenico; la Lettura dell’Orchestra in buca è il primo affascinante momento in cui il direttore incontra i musicisti (Orchestra del Teatro Coccia in collaborazione con Conservatorio Cantelli) laddove si compirà effettivamente il loro lavoro; la Prova d’Assieme è l’appuntamento in cui il lavoro del direttore e quello del regista si uniscono e l’opera inizia a prendere vita; la Prova Ante Generale è la prova in costume e trucco/parrucco per perfezionare gli ultimi dettagli prima delle Generale, che è invece una vera e propria “opera prima dell’opera”.

Main sponsor è Itof: ha acquistato biglietti per l’Ante Generale e la Generale che donerà agli studenti che ne faranno richiesta.

Le iscrizioni per questi due appuntamenti devono arrivare alla mail  ricercaesviluppo@fondazioneteatrococcia.it entro giovedì 18 aprile.

Gli altri incontri sono a ingresso libero e gratuito. È sufficiente mostrare la propria tessere di iscrizione Upo.

Foto di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here