Condannati gli assassini del Museo del Bardo

A quasi quattro anni di distanza è arrivata la sentenza per gli autori della strage del Museo del Bardo: tra le 24 vittime, anche il novarese Francesco Caldara, mentre la compagna, Sonia Reddi, rimase ferita.

Il Tribunale di Tunisi ha comminato sette ergastoli ad altrettanti jihadisti (solo tre operarono al Bardo): omicidio volontario, concorso in omicidio volontario e attacco allo Stato i capi di imputazione per i condannati

Dalle indagini emerse che un tunisino, Noureddine Chouchane, ritenuto uno degli organizzatori dell’attentato, aveva abitato a Novara presso un connazionale nel 2010: risulterebbe deceduto in Libia.

Nella foto grande, l’arrivo della bara di Caldara in Duomo

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here