Conegliano troppo forte, Igor battuta 3-0

Brutta battuta d’arresto per la Igor Volley, che cede per 0-3 contro la capolista Conegliano al termine di un incontro mai davvero combattuto. MVP del match l’ex azzurra Kim Hill, a Novara nel 2014-2015.

Igor ancora senza Sansonna e Chirichella e in campo con Smarzek opposta a Hancock, Bonifacio e Washington centrali, Bosetti e Herbots schiacciatrici e Napodano libero; Conegliano senza Sylla e con Egonu in diagonale a Wolosz, De Kruijf e Fahr al centro, Adams e Hill in banda e De Gennaro libero.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara), nella foto: «Conegliano ha dimostrato che in questo momento è a un livello superiore al nostro in modo abbastanza netto. Credo che ci si aspettasse un livello di competitività più alto soprattutto sulle situazioni in cui siamo riuscite a metterle in difficoltà un po’ nella costruzione di alcuni giochi e allora la gestione di quelle palle poteva essere differente per stare in partita di più e con un gioco migliore».

Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano: 0-3 (18-25, 14-25, 16-25)
Igor Gorgonzola Novara: Populini, Herbots 3, Napodano, Zanette 1, Battistoni, Chirichella ne, Bosetti 5, Hancock 4, Bonifacio 3, Washington 5, Smarzek 6, Costantini, Daalderop 5. All. Lavarini.
Imoco Volley Conegliano: Caravello, Gicquel ne, Butigan ne, De Kruijf 6, Folie ne, Omoruyi ne, De Gennaro, Adams 8, Gennari ne, Wolosz 2, Hill 13, Egonu 21, Fahr 10. All. Santarelli.
MVP Kim Hill.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here