Contrassegni disabili, blitz della polizia municipale

Nei giorni scorsi è stata svolta da parte degli agenti del Comando di Polizia locale attività nelle aree di sosta cittadine per controllare e verificare l’utilizzo dei contrassegni rilasciati alle persone diversamente abili.

Sono state elevate complessivamente undici sanzioni per comportamenti scorretti da parte del possessore.

In particolare, in largo Bellini (di fronte all’ingresso carraio dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità”), è stato accertato che, all’interno di un veicolo in sosta nell’area a pagamento, era stato esposto un contrassegno riservato a persone con invalidità rilasciato dal Comune di Novara. A seguito di controlli è risultato che l’auto fosse di proprietà della figlia del titolare del permesso. Sul parabrezza del medesimo veicolo era inoltre esposto un adesivo riportante il logo di un Collegio professionale della provincia di Novara: un’ulteriore verifica presso il luogo di residenza dell’avente titolo ha permesso di stabilire non solo che la persona in questione è affetta da patologia che richiede assistenza, ma anche di accertare che quella mattina non fosse mai uscita di casa.

La cosa è stata alla Procura della Repubblica per le valutazioni di competenza.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here