Coppa Italia, Igor rimontata e sconfitta al tie-break

Due set perfetti e poi ancora oltre un’ora di lotta serrata per la Igor Volley, che però cede con minimo scarto nel tie-break la finalissima di Coppa Italia contro Conegliano a Roma. Le azzurre, avanti 0-2, subiscono la rimonta delle venete che poi si aggiudicano il combattutissimo e decisivo quinto set per 15-13, conquistando così la loro quarta Coppa Italia.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Complimenti a Conegliano, che anche questa volta ha dimostrato di essere superiore, vincendo. Noi abbiamo disputato un’ottima prestazione, ma evidentemente non è ancora sufficiente per superare un avversario come Conegliano, questo nonostante io mi senta di fare comunque i complimenti alle nostre ragazze per quanto fatto. Rispetto alle altre volte, siamo riuscite a tenere il piede sull’acceleratore per l’intera partita, lavoreremo per fare in modo che se non è stata questa la volta buona, possa esserlo la prossima”.

Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 3-2 (19-25, 19-25, 25-21, 25-22, 15-13)
Imoco Volley Conegliano: Caravello, Plummer 17, Courtney 7, Butigan ne, De Kruijf 7, Folie 15, Omoruyi 1, De Gennaro (L), Vuchkova ne, Frosini (L) ne, Gennari ne, Wolosz 3, Sylla 4, Egonu 26. All. Santarelli.
Igor Gorgonzola Novara: Imperiali (L) ne, Herbots 1, Montibeller, Battistoni ne, Fersino (L), Bosetti, Chirichella 11, Hancock 4, Bonifacio 5, Washington 1, Costantini ne, D’Odorico, Daalderop 16, Karakurt 23. All. Lavarini.
MVP Paola Egonu

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here