Corinne Baroni nel consiglio dei Teatri di tradizione

Corinne Baroni, direttore del Teatro Coccia di Novara, entra nel Consiglio di presidenza dell’Associazione Teatri di Tradizione.

L’Associazione dei teatri di tradizione è l’ente che in seno all’Agis – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo rappresenta 24 teatri di tradizione dislocati su tutto il territorio nazionale e capaci di coprire (con una produzione che oltre alla lirica comprende spettacoli di danza, prosa, concerti sinfonici e da camera) un bacino d’utenza di circa 12 milioni di abitanti e che registrano ogni anno oltre un milione di spettatori.

A completare il Consiglio di presidenza sono Valeria Told (Fondazione Haydn di Bolzano e Trento), vicepresidente, Franco Belletti (Ravenna Festival), Francesca Bertoglio (Teatro Fraschini di Pavia), Giovanni Del Carlo (Teatro del Giglio di Lucca) e Anna Maria Meo (Teatro Regio di Parma). Revisore è Andrea Paganelli.

 

«Sono particolarmente felice per questa nomina – commenta Baroni – sia poiché ho grande stima e fiducia del neo presidente Luciano Messi – il cui programma trova perfetta coincidenza con la mia visione di teatro e di sistema – sia poiché avrò così la possibilità di condividere con i colleghi del Consiglio di presidenza e  i vari tavoli di lavoro il nostro modello di teatro virtuoso, che vede nella connessione con il territorio, nell’investimento nella musica nuova e nell’attenzione verso la formazione dei mestieri del Teatro (Accademia Amo) i suoi punti di maggiore efficacia e forza».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here