Coro Cai e Antonella Ruggiero, mix da applausi al Teatro Faraggiana

Novara - teatro Faraggiana - Inizio del cammino con Antonella Ruggiero, Lucilla Giagnoni e il coro CAI di Novara produzione Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana - foto Paolo Migliavacca

Bianco e nero, bene e male, ma anche uomini e donne: gli opposti, qualche volta, si attraggono ed è su questa scommessa che ha puntato Lucilla Giagnoni per la serata d’apertura della stagione del Teatro Faraggiana. Una serata “d’ascolto” e infatti protagonisti sono stati il Coro Cai di Novara e Antonella Ruggiero, un mix difficilmente ipotizzabile prima che si alzasse il sipario, anche se la nota cantante si è già in passato cimentata in simili accoppiate.

La scommessa di Giagnoni era quella di far sì che 1+1 non facesse solo 2 ma anche di più, che le sonorità tipiche di un coro tutto maschile si sposassero con la vocalità tutta particolare (e meravigliosa) di Antonella Ruggiero. Una scommessa riuscita? Stando alla messe di applausi, il pubblico ha particolarmente gradito, con una menzione per l’arpista Adriano Sangineto. Un successo anche questa quarta apertura di stagione, per un Teatro Faraggiana che mostra una ostante crescita nella qualità della proposta e nel riscontro del pubblico.

Foto Paolo Migliavacca-FNTF

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here