Coronavirus, 12 vigili del fuoco sotto sorvegianza sanitaria dopo due interventi

Dodici vigili del fuoco del comando di Novara, che nei giorni scorsi erano venuti in contatto con due persone poi risultate positive al coronavirus in seguito agli accertamenti condotti in ospedale, sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria.

I pompieri erano intervenuti prima a soccorso di una persona che era caduta in casa e poi di una ragazza rimasta coinvolta in un incidente stradale sulla tangenziale di Novara.

Spiegano dal comando di Novara: «La misura è stata adottata per  applicare la massima cautela nell’ambito dei provvedimenti di contenimento della diffusione del coronavirus emanati dal governo; tutti i vigili del fuoco sottoposti a sorveglianza sanitaria sono attualmente in ottime condizioni di salute senza che abbiano manifestato alcun sintomo di malattia».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here