Coronavirus, aumentano i controlli sulle strade

Sono aumentati, oggi, martedì, rispetto alla giornata di ieri, i controlli delle forze dell’ordine su chi si muove da casa con i mezzi privati. E sono aumentate anche le pattuglie messe in campo da Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia municipale rispetto alla prima giornata.

I controlli sono stati intensificati ma l’obiettivo non è tanto quello di punire i cittadini, quanto quello di fare informazione e di convincere gli automobilisti a restare a casa. Certo, nei casi limiti vengono presi provvedimenti.

L’emergenza coronavirus ha portato a una serie di riduzione dell’attività in alcuni servizi pubblici. La Provincia ha sospeso il ricevimento del pubblico.

Spiegano all’ente: «Si suggerisce di contattare preventivamente gli uffici competenti telefonando ai numeri o scrivendo agli indirizzi e-mail presenti sul nostro sito . L’eventuale inderogabile necessità di presenza presso gli uffici verrà concordata caso per caso».

Ieri è stato chiuso al pubblico anche il cimitero di Novara: è garantito solo l’accesso limitato ai parenti stretti dei defunti, nel caso di funerali. «E’ un luogo – sostengono in Comune – nel quale abbiamo verificato che continuano a concentrarsi molte persone, per lo più anziane. E’ stata inevitabile la chiusura».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here