Coronavirus, Federalberghi pronti a mettere a disposizioni posti letto

L’ipotesi di requisire alberghi per mettere a disposizione posti letto come zone di isolamento e quarantena per soggetti positivi al covid-19 asintomatici qualora le istituzioni lo ritenessero necessario per contenere ulteriormente la diffusione è ritenuta inutile da Federalberghi di Novara: «Infatti siamo noi che ci mettiamo a disposizione in caso di necessità, non servono requisizione – afferma Emilio Zanetta, nella foto, presidente provinciale degli albergatori di Confcommercio Alto Piemonte – Abbiamo presentato a Prefettura e Asl un protocollo d’intesa già sottoscritto altrove. Si prevede adeguata sanificazione delle strutture e definisce linee guida e procedure operative a tutela di operatori e dipendenti, individuando i servizi a carico dell’impresa, dell’Asl e della Protezione Civile. Alcuni nostri associati hanno dato piena disponibilità e Federalberghi sta verificando quali strutture siano più idonee, sia dal punto di vista di utilità che logistico, ad ospitare pazienti asintomatici per un periodo di quarantena, alleviando in tal modo la situazione al collasso delle strutture ospedaliere».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here