Coronavirus, nelle serate di venerdì e sabato locali chiusi alle 22

Dopo le polemiche scoppiate perché era stata segnalata una ‘movida’ in centro a Novara che ieri sera, venerdì, ha visto protagonisti moltissimi ragazzi, oggi il sindaco di Novara Alessandro Canelli e l’assessore al Commercio Elisabetta Franzoni hanno incontrato una rappresentanza dei gestori di bar e locali pubblici della città. A sollevare il problema era stato un post dell’assessore regionale Matteo Marnati (la foto è quella da lui postata), cui ha fatto seguito una posizione altrettanto preoccupata da parte della consigliera comunale Pd Sara Paladini.

Al termine dell’incontro è stata decisa un’azione comune: un’ordinanza del sindaco stabilisce che questa sera e poi venerdì e sabato prossimi i bar chiuderanno alle 22. E gli esercenti inviteranno gli avventori a lasciare le sale, i locali e gli spazi esterni per motivi di sicurezza e di tutela della salute.

‘’Ringraziamo i titolari dei locali pubblici di Novara che hanno dato piena disponibilità, garantendo la loro collaborazione affinché vengano recepite le indicazioni di tutela richieste in questo momento – spiegano Canelli e Franzoni – Mi spiace per quanto accaduto ieri sera: questo significa che ancora oggi qualcuno non ha capito che siamo in una fase emergenziale e che, se vogliamo evitare che la situazione peggiori, dobbiamo andare tutti nella stessa direzione, evitando situazioni di affollamento come quelle registrate. Altrimenti si rischia di rendere vano il lavoro che si sta facendo ormai da un paio di settimane per arginare il diffondersi della malattia. I gestori hanno dimostrato al contrario grande senso di responsabilità, tanto da arrivare a proporre, loro stessi, la chiusura anticipata dei propri locali, con conseguenti riflessi negativi di ordine economico’’.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here