Coronavirus, ridotti i posti-letto in Traumatologia all’ospedale di Novara

Chiude parzialmente il reparto di Traumatologia dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara: un provvedimento deciso dalla direzione sanitaria in seguito al fatto che in quella divisione era transitata la ragazza residente nel Magentino e che è poi risultata positiva.

«Il personale in servizio in quel momento è stato tenuto a domicilio e di conseguenza è stato necessario ridurre il numero dei posti letto da 24 a 7 con sospensione dell’attività ortopedica e garanzia della sola attività traumatologica urgente – spiegano alla direzione sanitaria – I pazienti attualmente ricoverati sono trasferiti nell’Area di degenza sovrannumeraria chirurgica (5 pazienti) e in Chirurgia vascolare (3)».

I ricoverati sono in buone condizione.

I pazienti trasferiti in Chirurgia Vascolare sono quelli in fase di prossime dimissioni.

Nel frattempo altre due persone, risultate positive al primo tampone, sono state ricoverate nel reparto di Malattie infettive: sono una donna residente in provincia di Vercelli e un uomo residente in provincia di Novara.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here