Creano caos in stazione ad Arona, denunciati in otto

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Arona hanno denunciato 8 giovani italiani – tra i quali due minorenni – tutti residenti nella provincia di Varese, per interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento.

I ragazzi (tra i quali due donne) avevano tentato di salire a bordo del treno della linea Domodossola-Milano, con direzione Milano, senza biglietto. Il capotreno tuttavia, dopo averli notati, aveva provato ad impedire loro di imbarcarsi, scatenando la reazione veemente del gruppetto di giovani i quali, dopo averlo insultato, avevano infranto – forse come “atto dimostrativo” – il vetro della porta della sala d’attesa della stazione. Per questo motivo il convoglio non era potuto ripartire in orario, accumulando un ritardo tale da venire successivamente soppresso con il trasferimento dei passeggeri su di un altro treno. I carabinieri, giunti nel frattempo sul posto, avevano provveduto pertanto ad identificare tutti i giovani protagonisti dell’episodio e, al termine degli opportuni accertamenti, a denunciarli.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here