Da giovedì è NovaraJazz Festival

E’ tutto pronto per la sedicesima edizione del NovaraJazz Festival, la rassegna che, come ha ricordato l’assessore regionale Antonella Parigi, ospite alla conferenza stampa di presentazione, «è tra i principali eventi italiani ed europei e conferma la crescita culturale del Novarese».

Saranno 50 eventi in tre settimane che si dipaneranno in 9 comuni della provincia di Novara con “sforamenti” nel Milanese.

«Questa edizione – hanno spiegato Corrado Beldì e Riccardo Cigolotti, le ‘menti’ del festival – aprirà le proti a una particolare collaborazione con gruppi francesi e olandesi, mettendo in dialogo culture e generazioni differenti».

Si comincia giovedì 23 per finire il 9 giugno. Quest’anno è un festival che anticipa l’Europea Jazz Conference che si terrà proprio a Novara dal 12 al 15 settembre e che vedrà l’arrivo dei più importanti, manager, musicisti e promoter d’Europa: un evento annuale, con Novara che segue Lisbona e precede Sofia 2020.

«Proprio questo evento – ha aggiunto l’assessore Parigi – conferma l’assoluta rilevanza a livelo internazionale del NovaraJazz». Un festival, ha ricordato l’assessore del comune di Novara Emilio Iodice, «utile anche a livello turistico per far conoscere le bellezze della città».

«Un evento – ha sottolineato il presidente della Fondazione Bpn, Franco Zanetta, sponsor principale della manifestazione – che ha consentito alla città di sprovincializzarsi».

Scarica qui il programma completo del Novarajazz

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here