Dal Consorzio Mutue un defibrillatore per il Pronto Soccorso dell’Aou

Un defibrillatore di ultima generazione è stato donato dal Consorzio Mutue alla Struttura di medicina e chirurgia d’urgenza dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, diretta dal prof. Giancarlo Avanzi.

Si tratta di un modello estremamente flessibile, particolarmente adatto agli operatori specializzati nella rianimazione avanzata: «Per noi – spiega il prof. Avanzi – si tratta di uno strumento molto importante: è stato destinato al Pronto soccorso-degenza temporanea».

« Il Consorzio Mutue di Novara – sostiene il presidente Giuseppe Rosso – per la sua natura di Società di Mutuo Soccorso è sempre stato sensibile alle problematiche socio assistenziali non solo garantendo ai propri soci valide e gradite coperture sanitarie, ma anche finanziando importanti iniziative. E’ di qualche anno fa infatti la cessione in comodato d’uso gratuito di un ecografo per il Pronto Soccorso dell’Aou di Novarae nel 2017 l’elargizione di un cospicuo contributo per la realizzazione della sala operatoria ibrida della Neurochirurgia dell’azienda ospedaliero-universitaria. Nella stessa ottica, quest’anno il Consiglio di amministrazione ha deciso di donare, in occasione delle festività natalizie, un defibrillatore bifasico compatibile con i portatori di pace maker da utilizzare presso il Pronto Soccorso. Il Consorzio Mutue augura a tutti i collaboratori ed al personale dell’Ospedale Maggiore di Novara buon Natale e buon anno 2020 e si rende disponibile a future collaborazioni».

Per il direttore generale dell’Aou, Mario Minola, «ancora una volta il Consorzio Mutue si dimostra vicino al nostro ospedale, con una particolare attenzione al Pronto Soccorso, ovvero la struttura di prima accoglienza di quasi 80 mila persone ogni anno».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here