Danzi’, ex segretario generale di Novara, candidata M5S alle Europee

Negli ambienti politici di Novara la notizia, arrivata ieri sera da Roma, ha avuto l’effetto di un sasso nello stagno: Maria Angela Danzì, già segretario generale del Comune di Novara con la giunta Ballarè, è una delle cinque donne capolista per il Movimento 5Stelle nelle circoscrizioni elettorali per le elezioni europee.

Danzì è stata scelta direttamente dal “capo politico” dei pentastellati Luigi Di Maio, come le altre quattro capolista (Alessandra Todde, amministratore delegato di Olidata, candidata nel collegio delle Isole; Chiara Maria Gemma, professore associato in didattica e pedagogia speciale all’università di Bari al Sud; Daniela Rondinelli, componente del Gabinetto di Presidenza del Comitato economico e sociale europeo, candidata al Centro. Sabrina Pignedoli, giornalista d’inchiesta in particolare su ‘ndrangheta nel territorio di Reggio Emilia, candidata al nord-est).
Molta sorpresa a Novara: Danzì era arrivata nella città gaudenziana con la fama di dirigente “di sinistra”, vicina al Pd, partito a cui è stata iscritta fino a poco tempo fa

Maria Angela Danzì, siciliana della provincia di Messina, classe 1957, vive a Milano da molti anni.
A Novara è stata segretaria generale dal 2012 al 2016. Prima di arrivare nella città gaudenziana aveva lavorato a Vigevano e poi a Genova. Chiusa l’esperienza novarese ha fatto parte della task force di supporto ai Comuni in seno alla Protezione civile nazionale nell’ambito degli interventi per il Sisma del Centro Italia. In seguito commissario prefettizio a Brindisi, recentemente è stata direttore generale della Provincia di Varese.
La campagna elettorale potrebbe portarla nelle prossime settimane nella inedita veste di candidata a passare nuovamente all’ombra della cupola.

Ettore Colli Vignarelli

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here