“Daspo urbano” per una rumena e un nigeriano

Per la prima volta il Questore di Novara ha emesso due provvedimenti di “Daspo urbano” nei confronti di due cittadini stranieri che sostavano nei pressi di un parcheggio in centro città, importunando gli autisti delle auto in transito e chiedendo insistentemente offerte di denaro. I due – una rumena di 45 anni e un nigeriano di 38 anni- avevano entrambi precedenti di polizia (tra cui resistenza a pubblico ufficiale, furto, impiego di minori nell’accattonaggio, violazioni di diversi fogli di via obbligatorio), ed erano stati destinatari più volte del divieto di allontanamento da parte della Polizia Locale di Novara.

E’ il risultato della legge del 2017 che prevede questo nuovo strumento nei confronti di coloro che pongono in essere condotte che limitino la libera accessibilità e la fruizione di infrastrutture ferroviarie, aereoportuali, marittime e di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano, presidi sanitari, aree destinate allo svolgimento di fiere, mercati e pubblici spettacoli

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here