Discariche abusive, inchiesta dei carabinieri del Noe anche a Romentino

Anche il Novarese, in particolare Romentino, è finito nell’inchiesta coordinata dalla Dda di Milano su un vasto traffico illecito di rifiuti, gestione di rifiuti non autorizzata e realizzazione di discariche abusive. I carabinieri del Noe hanno eseguito 16 misure cautelari, 7 persone sono indagate a piede libero, 7 aziende operanti nel campo del trattamento dei rifiuti sono state sequestrate, così come 9 capannoni industriali e vari automezzi. Il tutto per un giro d’affari di circa 6 milioni.

Secondo gli investigatori, i rifiuti illeciti venivano smaltiti, tra l’altro, in capannoni abbandonati, che diventavano così discariche abusive. Proprio un capannone, secondo quanto risulterebbe dall’ordinanza, sarebbe stato sequestrato a Romentino.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here