Dopo aver ucciso il fratello, Rosario Saporito aveva pensato al suicidio

Durante la fuga, dopo aver ucciso il fratello Daniele a Trecate, Rosario Saporito ha pensato di farla finita e usare la pistola contro di sé. Ma non ne ha avuto il coraggio e allora ha pensato bene di costituirsi al Comando carabinieri di Novara: nello zainetto aveva l’arma con cui aveva freddato, con almeno tre colpi, il fratello. Lo ha raccontato ieri sera ai militari e al pm Silvia Baglivo che l’hanno interrogato.
Il movente del delitto va ricercato nella gelosia, una gelosia a ritroso. Rosario aveva chiuso una relazione con una ragazza residente in provincia di Pavia a gennaio, ma con il passare dei mesi si era messo in testa che Daniele gli avesse insidiato la fidanzata e che la conclusione del rapporto fosse dovuta anche al suo inserimento. Cosa, per altro, non vera ma he era diventata una vera e propria ossessione.
Per questo motivo, i carabinieri, durante le quasi cinque ore di fuga dell’assassino, hanno provveduto a rintracciare e a mettere sotto tutela quella ragazza.
«C’era il rischio – confermano gli investigatori dell’Arma – che dopo aver ucciso il fratello volesse prendersela anche con la sua ex. E poiché alcune testimonianze avevano indicato come fosse fuggito in direzione della provincia di Pavia temevamo per la donna».
Daniele Saporito lavorava in Sardegna come pizzaiolo e negli ultimi mesi era tormentato dalle telefonate del fratello che gli chiedeva conto del presunto tradimento. Così quando sabato è tornato a Trecate, Daniele ha voluto un chiarimento. Chiarimento finito con la sua morte, mentre uno dei suoi due figli era al piano terreno della casa con la nonna.
Per i carabinieri del Reparto investigativo c’è però un altro aspetto sul quale lavorare. Per uccidere il fratello, Rosario Saporito ha usato un’arma particolare, una 9×21 Parabellum modificata, senza alcuna matricola. Un’arma clandestina sulla cui provenienza non ha al momento fornito alcuna spiegazione. La pistola è stata inviata ai Ris di Parma perché venga analizzata con la massima attenzione.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here