Due donne picchiate, due uomini in manette

Due distinti episodi di violenze in famiglia hanno portato all’arresto di altrettanti uomini per opera dei carabinieri. In manette è finito B. A. A., vercellese domiciliato a Novara, già noto alle forze dell’ordine. In un contesto di maltrattamenti ai danni della compagna, che nel 2016 aveva presentato una denuncia, il vercellese questa volta ha colpito la poveretta a calci e pugni, provocandole diverse lesioni; inoltre, l’aveva costretta non chiamare soccorso, finché la donna non è riuscita ad allertare il 112 e a consentite l’intervento dei carabinieri.

Nel secondo caso, è stato arrestato un novarese di 30 anni, che era evaso dai domiciliari (cui era sottoposto per altri reati) per aggredire l’ex convivente (come per altro aveva già fatto a febbraio). La poveretta è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto a una pattuglia della Polizia locale e ai carabinieri che riuscivano ad arrestare l’aggressore, denunciato anche per evasione.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here