Elezioni provinciali, ecco tutti i nomi

Scade domani, domenica, a mezzogiorno il termine per la presentazione delle liste che concorreranno all’elezione del nuovo consiglio provinciale, fissata per il 6 aprile.

Dodici consiglieri da eleggere, che si aggiungeranno al presidente Federico Binatti, eletto nello scorso ottobre in un turno “separato”. Saranno, come prevede l’attuale normativa che regola la (difficile) vita di questi enti, i sindaci e i consiglieri comunali in carica negli 88 comuni della Provincia a scegliere i nuovi consiglieri: in tutto 1011 elettori. Si utilizza un complesso sistema di “voto ponderato”, che determina il peso di ciascun voto in base al numero degli abitanti del comune a cui appartiene l’elettore.

Trattandosi di elezioni di secondo livello non è difficile immaginare che il consiglio eletto rispecchierà gli equilibri presenti nei comuni, con maggioranza certa a favore del centrodestra.

Giochi ormai fatti sui due fronti che si contenderanno il consenso degli amministratori locali.

Ivan De Grandis

L’attuale maggioranza si presenta questa volta unita in una unica lista (nessuna indiscrezione su nome e simbolo) che unisce tutte le anime del centrodestra. Il partito del presidente Binatti, Fratelli d’Italia, avrà due candidati, entrambi consiglieri comunali di Novara, cioè Ivan De Grandis (che è anche consigliere provinciale uscente) e Maurizio Nieli. Cinque posti in lista andranno invece a Forza Italia, che schiera due uscenti (Paolo Sibilia di Castelletto Ticino e Andrea Crivelli di Trecate), a cui saranno affiancati Michele Contartese di Novara, Rosa Maria Monfrinoli di Cameri e Marzia Vincenzi sindaco di Vicolungo. Cinque posti anche per la Lega che ripropone l’uscente Michela Leoni, sindaco di Momo a cui saranno affiancati Andrea Bricco di San Pietro Mosezzo, Monia Anna Mazza, assessore ad Arona, e due consiglieri di Novara, Gaetano Picozzi e Elena Foti. Non correrà più l’altro uscente, Luca PIantanida, per il quale si prepara la successione alla guida del gruppo leghista in consiglio comunale in caso di elezione di Matteo Marnati al consiglio regionale.

Sono solo otto i candidati, presentati in rigoroso ordine alfabetico, per la lista di centrosinistra “La Provincia dei Comuni”, che ripropone i tre attuali consiglieri provinciali: Milù Allegra di Novara, Marco Uboldi di Trecate, e Stefano Zanzola sindaco di San Nazzaro Sesia.

Milù Allegra

La sorpresa più eclatante in questa lista, anche considerando il momento di particolare tensione attraversato dal Pd, è il ritorno in lista di Matteo Besozzi, sindaco uscente di Castelletto Ticino, e fino all’ottobre scorso presidente della Provincia. Besozzi, che è il principale protagonista del “golpe” tentato da una maggioranza inedita e trasversale all’interno del partito per garantirgli una candidatura alle Regionali.

Gli altri candidati della lista di centrosinistra saranno Angelo Barbaglia, sindaco di Cureggio, Maria Grazia Bernascone, consigliere a Carpignano Sesia, Roberto Faggiano, consigliere a Borgomanero, e Elena Nardulli consigliere a Cameri.

Le urne saranno aperte sabato dalle 8 alle 20. Si voto nei due seggi di Novara presso Palazzo Natta (dove voteranno gli elettori dei comuni di Barengo, Bellinzago Novarese, Biandrate, Borgolavezzaro, Briona, Caltignaga, Cameri, Casalbeltrame, Casaleggio Novara, Casalino, Casalvolone, Castellazzo Novarese, Cerano, Galliate, Garbagna Novarese, Granozzo con Monticello, Landiona, Mandello Vitta, Marano Ticino, Mezzomerico, Momo, Nibbiola, Novara, Oleggio, Recetto, Romentino, San Nazzaro Sesia, San Pietro Mosezzo, Sillavengo, Sozzago, Terdobbiate, Tornaco, Trecate, Vaprio d’Agogna, Vespolate, Vicolungo, Vinzaglio) e di Borgomanero in municipio (per gli elettori dei comuni di: Agrate Conturbia, Ameno, Armeno, Arona, Boca, Bogogno, Bolzano Novarese, Borgo Ticino, Borgomanero, Briga Novarese, Carpignano Sesia, Castelletto Sopra Ticino, Cavaglietto, Cavaglio d’Agogna, Cavallirio, Colazza, Comignago, Cressa, Cureggio, Divignano, Dormelletto, Fara Novarese, Fontaneto d’Agogna, Gargallo, Gattico-Veruno, Ghemme, Gozzano, Grignasco, Invorio, Lesa, Maggiora, Massino Visconti, Meina, Miasino, Nebbiuno, Oleggio Castello, Orta S. Giulio, Paruzzaro, Pella, Pettenasco, Pisano, Pogno, Pombia, Prato Sesia, Romagnano Sesia, San Maurizio d’Opaglio, Sizzano, Soriso, Suno, Varallo Pombia).

Ettore Colli Vignarelli

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here