Falsi matrimoni per avere il permesso di soggiorno, cinque denunciati

Organizzavano falsi matrimoni per ottenere il permesso di soggiorno: cinque persone, tutte residenti a Novara, sono state denunciate dall’Ufficio immigrazione della Questura di Novara per favoreggiamento alla permanenza di straniero irregolare, produzione di documenti falsi al solo fine del rilascio del permesso di soggiorno e falsità materiale in certificati o autorizzazioni amministrative.

In particolare, due cittadini brasiliani avevano richiesto il permesso di soggiorno per motivi familiari, a seguito dei rispettivi matrimoni, celebrati nel mese di settembre, con due cittadine italiane.

I sospetti sono immediatamente sorti, quando nel corso degli accertamenti si è potuto constatare che i due cittadini brasiliani, risultavano già in possesso di un permesso di soggiorno per motivi di “giustizia”, in quanto, in precedenza, avevano formalizzato una denuncia di estorsione, nei confronti di un cittadino italiano, che avrebbe preteso un cospicuo adeguamento del canone di locazione del loro appartamento, in virtù del fatto che in quell’alloggio i due coabitavano e si prostituivano con lauti guadagni. Pertanto, al fine di regolarizzare definitivamente la loro posizione in Italia, i due avevano promesso a due gemelle, italiane, 5 mila euro per convolare a nozze.

Le due donne, messe alle strette, hanno confessato che i matrimoni erano stati celebrati con il solo scopo del rilascio del permesso di soggiorno in favore dei due cittadini brasiliani.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here