Gianluca Grignani e 16 band per Rock for Life

Sarà una festa della musica aperta tutti, grandi e piccini. E’ questa la promessa fatta dagli organizzatori di Rock for Life la manifestazione che, per il terzo anno consecutivo, continua a scegliere «la musica come linguaggio universale per unire le varie generazioni a sostegno delle situazioni di disagio e debolezza». “Direttore d’orchestra” di questa sensibilizzazione tutta novarese che fa rete sociale sul territorio e nel mondo è il professor Alessandro Carriero con la sua associazione For Life Onlus.

I riflettori sul palco del PalaIgor si accenderanno sabato 26 maggio con un programma della serata davvero entusiasmante che, sulla scia delle precedenti edizioni, quest’anno si presenta rinnovato per alcuni aspetti.

Ospite di punta della serata sarà Gianluca Grignani che ha fatto sapere, tramite gli organizzatori, di «essere felicissimo di poter dare il nome e una mano a questa causa importante» e di «non vedere l’ora di salutare il pubblico novarese». La scaletta regalerà anche emozionanti inediti e omaggi ai miti più amati con contributi e sorprese musicali per tre generazioni sia in platea sia sul palco. Ad aprire il concerto saranno gli studenti del Bellini che l’anno scorso hanno potuto beneficiare di numerosi strumenti musicali regalati da For Life Onlus a tante scuole cittadine; seguiranno 16 band tra cui una di giovanissimi tutti di età compresa tra i 14 e i 15 anni.

Biglietti a 5 euro, per volere degli organizzatori che sottolineano: «Vogliamo che la musica sia di tutti».

Valeria Abate

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here