Giostre per disabili al Parco dei Bambini

Giostre per bimbi disabili al Parco dei bambini. Lo ha annunciato oggi, mercoledì, l’assessore Federico Perugini, a margine di una conferenza stampa indetta per presentare il seminario “Genitori e figli – Istruzioni per l’uso” organizzato dal Cst su proposta dell’associazione “Liberi di sorridere” ((associazione di genitori con figli diversamente abili, nata a Cameri nel 2006 con l’obiettivo di contribuire attivamente alla soluzione dei problemi più urgenti e pressanti nell’ambito generale dell’handicap). «Abbiamo deciso di ribadire la volontà di sostenere la famiglia – ha detto Perugini – anche attraverso questa iniziativa che mira in modo particolare a renderci genitori consapevoli, così cerchiamo di dare un contributo per la crescita delle nostre famiglie».

E non solo: «Liberi di Sorridere ha gettato il cuore oltre l’ostacolo: proprio questa mattina abbiamo creato le basi per iniziare un percorso affinché si possa arrivare a un testo unico per fornire informazioni su tutti i servizi della nostra città, sul modello della carta dei servizi educativi presentata qualche tempo fa destinata a tutte le famiglie. Oggi abbiamo solo gettato il seme».

Il seminario, che vede trainer altamente qualificati e competenti nel settore del counceling, si terrà sabato 12 maggio, dalle 9.15 alle 17, nella sala dell’Istituto di ricerca Ipazia di via Bovio. Quattro i temi fondamentali che verranno trattati: “Gestire le emozioni genitoriali con consapevolezza (di non farsi travolgere)”, “Insegnare ai figli il rispetto per le regole con il sorriso”, “Sopravvivere al conflitto” e “Come far crescere autostima nei nostri figli”.

«All’inizio i nostri problemi erano legati al non sapere a chi rivolgerci – ha detto Cristina Habel, tesoriera di Liberi di Sorridere – I primi anni ci siamo battuti per la scuola e creato incontri per capire come i nostri bimbi potessero essere inseriti nel contesto scolastico; ci è piaciuta l’idea di questo seminario aperto a tutti perché non vogliamo sentirci “famiglie un po’ speciali”».

La partecipazione al seminario è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria: occorre contattare il Centro per le Famiglie di via della Riotta al numero 0321-3703721 – 23, o inviare una mail all’indirizzo centro.famiglie@comune.novara.it.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here