Gli obiettivi di Policaro e Fratelli d’Italia

Città della salute di Novara, lavoro, cyberbullismo: sono i primi tre temi sui quali la “filiera Fdi” che, dopo l’ingresso di Giuseppe Policaro in consiglio regionale, può contare su un numero importante di consiglieri comunali a Novara e sul suo leader novarese Gaetano Nastri in Senato.

«Il 2019 sarà un anni importante dal punto di vista elettorale – ha spiegato Nastri – perché ci saranno le Regionali, le Europee e andranno al voto molti comuni del Novarese (Galliate, Romentino, Oleggio, Bellinzago, Cerano, Castelletto). A questi appuntamenti Fratelli d’Italia arriva con il vento in poppa, in costante crescita e come punto di riferimento importante per il centrodestra».

E Policaro sarà quasi certamente il candidato principale di Fdi per una riconferma in consiglio regionale.

«Il punto per noi più importante – hanno detto Nastri e Policaro – è quello della Città della salute di Novara. Non solo, come appare ovvio, per quel che riguarda l’assistenza e la ricerca, ma anche per tutto quel che può significare la realizzazione del nuovo ospedale: lavoro per tutto l’indotto, impiego per molte persone oggi in  cassa integrazione o senza lavoro, sviluppo di tutto il territorio. Il lavoro non si crea dall’oggi al domani, ma dobbiamo far sì che si creino le condizioni perché le aziende presenti possano sfruttare al meglio la ripresina in atto e perché altre aziende possano insediarsi nel Novarese. Offriremo agevolazioni per l’artigianato e per chi crea occupazione.

All’interno del tema ‘lavoro’ c’è una specifica, ovvero ‘lavoro per i giovani’. La crescita economica è l’unica soluzione per dare lavoro ai giovani, ma i giovani devono essere preparati: quindi, proponiamo una riforma dell’apprendistato che sia una sorta di transizione tra formazione e lavoro e come strumento di accesso al mondo del lavoro».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here