Gli scoppia petardo in faccia, salvato da complesso intervento all’ospedale di Novara

La sera del 31 dicembre un uomo di 43 anni si era procurato, a seguito dell’esplosione di un fuoco d’artificio, serie ferite al mento, mandibola sinistra e zigomo sinistro. Il paziente era stato trasferito dal pronto soccorso dell’ospedale di Vercelli alla struttura complessa di Chirurgia Maxillo–Facciale dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, diretta dal prof. Arnaldo Benech (nella foto), struttura che rappresenta il centro di riferimento del quadrante nord-orientale del Piemonte per questo tipo di patologie.

L’equipe ha sottoposto l’uomo a un complesso intervento chirurgico di riduzione aperta delle fratture e stabilizzazione con placche di osteosintesi in titanio e ricostruzione dei tessuti molli lacerati. L’intervento è perfettamente riuscito.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here