Igor Volley, clamoroso sorpasso: è prima

Clamoroso sorpasso sulla linea del traguardo per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che davanti a 3050 spettatori regola con un secco 3-0 Legnano e, complici risultati di Conegliano (sconfitta a Pesaro 3-1) e Scandicci (vttoria ma solo per 3-2 contro Busto) compie una vera e propria impresa, vincendo la Regular Season e conquistando, così, un posto nella prossima Champions League. Le azzurre (prime con 51 punti, davanti a Scandicci e Conegliano a 50) entreranno in gioco direttamente dalla fase a gironi e non dai turni preliminari. Contro Legnano, un po’ di turnover per Barbolini, che si affida a Camera (premiata con merito Mvp Probiotical/BifiSport dell’incontro) per dirigere l’orchestra azzurra. Nei Playoff sarà sfida con Firenze, ottava.

Igor Volley Novara – Sab Volley Legnano 3-0 (25-20, 25-16, 25-21)
Igor Volley Novara
: Vasilantonaki 6, Camera 2, Plak 9, Gibbemeyer 2, Enright 4, Skorupa ne, Bonifacio 2, Chirichella 7, Sansonna (L), Piccinini 5, Zannoni, Egonu 24. All. Barbolini.
Sab Volley Legnano: Degradi, Bartesaghi 8, Lussana (L), Pencova 8, Cumino, Ogoms 7, Martinelli, Coneo 12, Caracuta 1, Barcellini 2. All. Buonavita.
MVP Probiotical/BifiSport: Letizia Camera
Premio Zanzara Artekasa: Anthi Vasilantonaki

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here