Il ciclone Vuthaj (tre gol) si abbatte sul Casale

E’ vero che “segna sempre lui”, ma questa volta Dardan Vuthaj ha esagerato: tre gol contro il Casale nel 4-1 finale che ha permesso al Novara di scavalcare i nerostellati e di issarsi al secondo posto, a un punto dal Chieri.

E’ stata una vittoria netta al di là del punteggio finale, perché il Novara ha saputo recuperare subito il gol segnato in apertura di gara da Forte, ha saputo andare in vantaggio, resistere alla pressione degli ospiti e condurre in porta una gara complicata: solo nel finale il Casale ha ceduto le armi.

La partita ha vissuto un inizio spumeggiante: al 3’ il gol Casale, al 9’ il pareggio di Vuthaj (fortunato nel trovarsi la palla tra i piedi dopo un paio di deviazioni casuali), al 12’ altro gol di Vuthaj su assist di Di Masi; poi al 20’ il palo clamoroso colpito da Rossini che poteva riaprire la gara e poi una parata miracolosa di Raspa su Forte.

Appena il tempo di respirare ed ecco che la ripresa si apre con il terzo gol del Novara, con vaccari abile a toccare in porta da due passi.

A questo punto il Novara ha potuto controllare la partita, cercando la via del contropiede, mentre il casale si è spento con il passare dei minuti. Al 44’ ecco il quarto gol azzurro, il terzo di Vuthaj in contropiede.

Fotogallery di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here