Il Natale… InsuperAbile dell’Anffas

Molto più di una semplice “campagna natalizia” di raccolta fondi. Anffas onlus Borgomanero e Anffas onlus di Novara uniscono le proprie forze per promuovere un progetto di sperimentazione di nuove autonomie per persone con disabilità.

Pur diversificandosi nei servizi, entrambe le associazioni perseguono l’obiettivo di garantire a persone disabili e rispettive famiglie la miglior condizione di benessere possibile, mettendo al centro l’unicità della persona e il suo percorso di vita ed elaborando piani educativi personalizzati, che valorizzino le abilità e i talenti di ognuno.

«Abbiamo molto riflettuto e condiviso – spiega Laura Lazzarotto, direttrice di Anffas onlus Borgomanero e di Anffas onlus di Novara – sulla possibilità di mettere in comune competenze, energie e risorse al fine di creare progetti in cui la filiera dei servizi e l’apporto del volontariato possano arrivare a progettare azioni realmente trasformative e migliorative per la vita delle persone di cui ci prendiamo cura».I l Natale 2021diventa, quindi, occasione di attivare le capacità delle persone più fragili. Nei mesi trascorsi, infatti, si è lavorato sodo per riaprire le residenze per i “progetti di autonomia” e per riprendere le attività all’esterno dei centri. Per permettere a tutti di partecipare in sicurezza, c’è però la necessità di creare piccoli gruppi, ottimizzare gli spazi per garantire il distanziamento, aumentare i trasporti e moltiplicare le occasioni, replicando su più turni laboratori e attività giornaliere. E c’è, quindi, bisogno dell’aiuto di tutti. Per questo, Anffas onlus Borgomanero e Anffas onlus di Novara propongono il progetto “Un Natale Insuperabile” che prevede la possibilità di partecipare alla costruzione di una nuova vita possibile per le persone più fragili. Come? Scegliendo le preziose STARTbox della linea #ChePaciocco (già:START…proprio per –RI-cominciare!): cofanetti che contengono una doppia esperienza ossia l’energia del delizioso cioccolato di MARCMastri Artigiani Cioccolatieri di Oleggio e la gioia del dono.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here