Il Novara non ce la fa con il Renate e perde per 2-1

Contro la capolista Renate il Novara dura solo un tempo e tre minuti ma alla fine i lombardi escono meritatamente vincitori per 2-1.
Nel primo tempo hanno giocato decisamente meglio gli ospiti ma gli azzurri hanno avuto due clamorose occasioni per passare in vantaggio: addirittura incredibile l’errore di Zigoni (nella foto) al 14’ quando tutto solo davanti al portiere lombardo Gemello gli ha sparato addosso un pallone che era impossibile non mandare in fondo al sacco.
E al 26’ Firenze da 25 metri ha centrato l’incrocio dei pali.
Nella ripresa il Novara trova il vantaggio dopo 3 minuti, con un gran destro dal limite di Buzzegoli. Da quel momento in poi il Renate è diventato padrone del campo, soprattutto dopo che Buzzegoli è stato sostituito: una traversa e un incrocio dei pali “pizzicato” da Galuppini sono stati il preludio al gol del pari ospite. Ancora Galuppini dal limite, Lanni devia in tuffo e De Sena anticipa tutti.
Gli ospiti non si accontentano, continuano a spingere ma l’occasione più clamorosa è capitata a Zigoni che ha replicato il grave errore del primo tempo.
A 5 minuti dalla fine Lanni riesce a ribattere una palla filtrata tra una selva di gambe ma in pieno recupero nulla può contro la mezza rovesciata del solito Galuppini.

Fotogallery di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here