Il Novara travolge (4-1) il derelitto Gozzano

Finisce in gloria per il Novara, che con il 4-1 sul Gozzano conquista la prima vittoria del ritorno e la prima con la nuova proprietà. La partita è stata tuttavia più complicata per gli azzurri, soprattutto nel primo tempo. Il Gozzano ha pagato una fase difensiva imbarazzante e una inconsistenza molto preoccupante.
Eppure il primo brivido scorre sulle schiene dei tifosi azzurri: Momente’ di testa sfiora il palo al 3′. Non succede più nulla fino a che il centrale del Gozzano Ugge’ non prova a lanciare in gol… Bortolussi. Prima il centravanti del Novara sciupa di testa a porta praticamente vuota; poi viene abbattuto in area dallo stesso Ugge’ ma l’arbitro non concede l’evidente rigore. Bortolussi si rifà al 45′ deviando in gol un tiraccio di Buzzegoli diretto sul fondo (foto grande)
Dilaga il Novara nella ripresa: Buzzegoli su punizione beffa Flory dopo solo 2 minuti e poi al 17′ è ancora Buba ad andare in gol con un tiro dal limite deviato.
Nel frattempo anche Peralta era andato vicino al gol.
Tutto finito? Macché, perché Peralta in contropiede sfiora il quarto gol e poi, al 39′ il Gozzano trova il gol della bandiera con un colpo di testa di Secondo.
Al 46′ arriva il definitivo 4-1 grazie a un autogol di Rizzo che per anticipare Pinotti (un 2003 all’esordio) infila la propria porta.

Fotogallery di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here