“La memoria” per il Natale di Interlinea

“Più libri più liberi” è la fiera della piccola e media editoria che si terrà a Roma dal 5 al 8 dicembre. Non mancherà, neanche in questa edizione, la casa editrice novarese Interlinea, che presenterà la collana natalizia Nativitas e “Le rane” con titoli di arte, letteratura, spiritualità e storia per bambini.

«Il tema che abbiamo scelto per questo Natale – spiegano Roberto Cicala e Carlo Robiglio, i fondatori di Interlinea – è quello della memoria, a partire dalla strenna “Industriarsi per vincere. Le imprese e la Grande Guerra” per arrivare a “Sogno di una notte di Natale” di Marc Chagall, passando per “Il campanile scocca la mezzanotte santa. Le poesie di Natale che abbiamo letto a scuola” di Walter Fochesato. In catalogo anche “Non temete più! Testi per Natale e l’anno nuovo” con le migliori omelie di papa Paolo VI a cura di Silvia Grassi e Valerio Rossi.

Il premio Storia di Natale, dedicato ai più piccini, è andato a “Natale bianco” di Arianna Papini.

Interlinea, che ormai è tra i primi cinque editori di poesia in Italia e tra i pochi che fanno saggistica letteraria, si apre anche alla narrativa. Lo ha fatto ripubblicando Carlo Castellaneta ma soprattutto editando il secondo romanzo di Marco Scardigli, “Evelyn”: «E per il prossimo anno stiamo preparando una grande sorpresa» dichiara Cicala.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here