La notte brava di un novarese… finito in manette

Serata movimentata quella di ieri, giovedì, per un novarese di 42 anni che alla fine è stato arrestato con l’accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è iniziato poco dopo le 21 fuori da un bar dove il novarese, che aveva alzato decisamente un po’ troppo il gomito, aveva iniziato a dare letteralmente in escandescenze al punto che qualcuno aveva pensato, visto il suo stato, di chiamare l’ambulanza. E quando i soccorritori sono arrivati si sono resi conto che la situazione era abbastanza critica al punto da richiedere l’intervento della polizia. Lui, alla vista degli agenti, è salito in auto ed è partito a gran velocità; ma la sua fuga è terminata poche centinaia di metri dopo, nella zona del cavalcavia San Martino dove gli agenti di una Volante sono riusciti a fermarlo. Ed è stato in quel momento che avrebbe aggredito i poliziotti costretti anche a richiedere l’intervento di un’altra pattuglia in supporto. Questa mattina, venerdì, il novarese è comparso davanti al giudice per l’udienza di convalida; arresto convalidato e rimesso in libertà. Il difensore ha chiesto i termini a difesa e l’udienza è stata rinviata al 20 giugno.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here