La stagione del Faraggiana nel segno del futuro

A giugno il Teatro Faraggiana… si era portato avanti con il lavoro preannunciando i protagonisti della nuova stagione teatrale. Ora è arrivato il calendario definitivo, «un’impresa davvero complicata visti i tempi – ha detto il presidente della Fondazione, Vanni Vallino – tanto che abbiamo dovuto vivere alla giornata. Ma alla fine è stata programmata una stagione che pare davvero interessante, con 18 spettacoli. La capienza è stata ridotta a 200 posti per le note vicende legate alle misure di sicurezza: alcuni spettacoli hanno una doppia recita, ma speriamo che con il nuovo anno si possa tornare alla normalità».

Sul palcoscenico del Faraggiana si alterneranno Umberto Orsini, Federico Buffa, Maddalena Crippa, Alessandra Faiella, Ivana Monti, Marco Paolini, Danilo Rea, Michele Serra, Lucia Vasini, Pamela Villoresi e tanti artisti giovani ed emergenti, perché il Faraggiana vuole essere un teatro che intende dare ai più giovani la possibilità di dar prova delle loro qualità. Un fatto sottolineato anche dal sindaco Alessandro Canelli: «Grazie per il lavoro svolo, che va proprio nella direzione indicata quando la vostra avventura ha preso il via, per il progetto di rete con le altre realtà locali. Il Faraggiana è uno dei quattro pilastri su cui si basa lo sviluppo culturale della città».

Lucilla Giagnoni, direttore artistico del Faraggiana, ha ricordato il tema che collega tutta la stagione: futuro. «E pensare che l’abbiamo ideato a febbraio, quando ancora non si parlava di emergenza-Covid – ha affermato – E’ stata una intuizione profetica: mai come in questi momenti è fondamentale imparare a vedere e immaginare».

Scarica qui il completo calendario della stagione del Faraggiana.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here