L’Anno sportivo piemontese partirà dal Coccia

Sarà il Teatro Coccia di Novara a ospitare, martedì 4 febbraio, l’inaugurazione dell’Anno sportivo piemontese 2020, la cerimonia di consegna di benemerenze e onorificenze del Coni. «Siamo giunti alla 18a edizione – ha detto il presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu – e per la seconda volta usciamo da Torino, perché crediamo che anche le province debbano poter godere di un simile evento: l’anno scorso siamo stati ad Asti, quest’anno tocca a Novara e il prossimo anno a Cuneo».

All’evento sarà presente anche il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Sportivo piemontese dell’anno è stato indicato Fabio Leonardi, patron della Igor Volley Novara che ha conquistato la Champions League femminile; atleta piemontese la sciatrice Marta Bassino; tecnico dell’anno Gian Lorenzo Blengini e molti altri premi, tra cui quello dello Sportivo dell’anno novarese che il Coni provinciale, guidato da Rosalba Fecchio, ha assegnato con l’apposita commissione a Paolo Faragò, calciatore prima del Novara e ora del Cagliari.

Durante la cerimonia verranno inoltre consegnate 16 benemerenze Coni: 7 medaglie di bronzo, 4 medaglie doro, 4 stelle d’oro a società sportive e una a un dirigente.

«E’ un grande onore per Novara ospitare questa cerimonia – ha affermato l’assessore allo sport del Comune, Marina Chiarelli – La nostra città ospita numerose società sportive, tute accumunate da una grande passione per lo sport, visto anche come momento di crescita formativa».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here