Medico picchiato, interviene l’assessore regionale Saitta

La vicenda del medico picchiato alla Guardia medica di Novara ha portato all’intervento anche dell’assessore regionale alla sanità Antonio Saitta, che ha così risposto a un’interrogazione in consiglio regionale: «La Regione Piemonte è da tempo impegnata sul fronte della sicurezza agli operatori sanitari in servizio nelle strutture: stigmatizziamo con fermezza l’episodio avvenuto a Novara, in cui è rimasto coinvolto un medico del servizio di continuità assistenziale dell’Asl. La dinamica dell’evento è al vaglio delle Forze dell’Ordine che hanno acquisito le immagini delle telecamere. L’Asl Novara, che ha recepito dal 2011 la raccomandazione ministeriale per prevenire gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari, lavora costantemente per identificare i fattori di rischio per la sicurezza del personale ed è impegnata a porre in essere misure di prevenzione e controllo più adeguate».
«Inevitabile- ha aggiunto Saitta – anche mettere in atto azioni più efficaci per proteggere l’incolumità degli operatori e consegnare alla giustizia coloro che si rendono responsabili di aggressioni e di violenze. Come Regione riteniamo che le assunzioni di personale previste possano fornire un contributo alla soluzione del problema».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here