Misure interdittive per tre aziende “in odore” di mafia

Tre aziende in ‘odore’ di ‘ndrangheta sono state colpite da altrettante misure interdittive assunte dal prefetto di Novara Pasquale Antonio Gioffrè (nella foto): si tratta di tre imprese novaresi che gestiscono vari servizi nel settore ambientale.

Le indagini hanno permesso di ricostruire gli stretti legami parentali esistenti tra

i componenti delle compagini aziendali, tutte legate da una ‘regia

familiare’ concretamente riconducibile ad un soggetto residente a Novara: una persona che è già stata condannata in via definitiva, a 6 anni per i suoi legami con una famiglia ‘ndranghetista.

 

 

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here