Morto per infarto dopo la vaccinazione, la Procura apre fascicolo

La Procura della Repubblica di Novara ha aperto un fascicolo (senza ipotesi di reato e indagati) sul decesso di Alberto Grazioli, l’ingegnere di 71 anni residente a Mottalciata, nel Biellese, ma di origini novaresi. L’uomo era stato vaccinato giovedì con Pfizer a Novara, dove aveva mantenuto la residenza ufficiale; nelle ore successive si era sentito male e poi venerdì è stato stroncato da un attacco di cuore. I familiari hanno chiesto l’autopsia e la Procura ha aperto, come atto dovuto, un fascicolo, modello 45.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here