Nella nebbia spunta la testa di Benassi e il Novara batte il Gozzano

Un gol di Benassi (colpo di testa su calcio d’angolo, vedi foto di Maurizio Tosi) a una manciata di minuti dalla fine ha dato al Novara contro il Gozzano la terza vittoria consecutiva.

Tutto bene quel che finisce bene, perché gli azzurri hanno disputato una partita sottotono, graziati dal Gozzano che ha fallito un rigore (Cominetti ha centrato la traversa, si è mangiata te occasioni d’oro con lo stesso Cominetti e ha colpito un palo.

Un po’ la fotocopia della partita contro la Lavagnese (anche nel clima: nebbia fitta invece di ghiaccio), anche se stavolta il Novara ha avuto più occasioni (una clamorosa fallita da Alfiero, le altre capitate sul piede di Vuthaj cui si è sempre opposto il portiere ospite Vagge) e nel secondo tempo ha avuto a lungo la partita in mano.

Marchionni ha schierato un tridente offensivo Gonzalez-Vuthaj-Alfiero ma la scelta non è parsa azzeccata: il centrocmapo azzurro in sofferenza non ha supportato gli attaccanti e spesso gli azzurri si sono limitati a lanci lunghi che non hanno portato a nulla.

Detto che il Gozzano avrebbe meritato il pareggio, il Novara si prende tre punti e continua la sua corsa in vetta, allungando a +7 sul Chieri (che però ha giocato una partita in meno).

E proprio il Chieri arriverà a Novara mercoledì per uno scontro che potrebbe dare la svolta definitiva al campionato degli azzurri.

Fotogallery di Maurizio Tosi

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here