Novara umiliato dal Como: 0-5

Finisce con una sconfitta (5-0 per il Como) il campionato del Novara, una sconfitta umiliante ma ininfluente: la vittoria del Grosseto avrebbe reso inutile, in chiave play-off, anche un successo azzurro. E’ chiaro, però, che sbracare così non è accettabile.

Eppure, solo gli errori commessi dal management sportivo hanno tarpato le ali a una squadra che avrebbe potuto agevolmente raggiungere le zone alte della classifica.

E per fortuna che si è tornati indietro, richiamando Banchieri, e la salvezza almeno è stata conquistata in anticipo.

Comincia bene il Novara, che va vicino al gol con un tiro di Malotti dal limite e poi con un colpo di testa di Lanini che di testa manca la porta da due passi. Al 21’ Lanini si procura un rigore, ma poi si fa parare il tiro dagli undici metri. E qui il Novara si spegne: il Co o prende campo e, dopo una gran parata di Lanni, al 44’ va in gol con Celleghin di testa.

Nel secondo tempo c’è solo una squadra in campo e purtroppo non è il Novara: gli azzurri non riescono a combinare nulla e il Como dilaga.

Al 48’ Lanni salva su Koffi ma un minuto dopo Walker sul primo palo anticipa tutti e insacca. Al 77’ arriva il terzo gol degli ospiti, con Daniels che segna sfruttando una palla vagante in area azzurra. Il Novara si vede solo con Panico, il cui gol è annullato per un dubbio fuori gioco.

E alla fine ecco il quarto gol lariano, con un pallonetto di Ferrari e poi il quinto con Vincenzi.

Fotogallery di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here